Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sylvia Plath - Il mestiere di poetessa. Viaggio nel regno della poesia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 Take the general mumble, blunt as the faceless gut of an anonymous clam, … metamorphose the mollusk of vague vocabulary with the structural discipline: stiffen the ordinary maleable mask to the granite grin of bone. For such a tempering task, heat furnace of paradox in an artifice of ice; make love and logic mix;… Il poeta alle prime armi deve partire, sembra affermare la giovane Sylvia, dalla realtà dei discorsi “vernacolari”, dal “vago vocabolario” del volgo e fonderli nella fornace di una “disciplina strutturale”, per renderli poetici e ricavare così il diamante dal grezzo carbone. Tutte le poesie giovanili sono state generalmente considerate dalla critica – soprattutto alla luce dei più maturi componimenti successivi – come semplici esercizi compositivi volti alla sperimentazione delle più diverse forme metriche (ad esempio, delle due precedentemente citate, la prima è scritta in forma di sonetto elisabettiano, mentre la seconda è incastonata in un rigido sistema di rime ABCBAC). Testimoni della metodica ricerca di un’originale voce poetica, questi componimenti illustrano soprattutto l’impegno serio e costante dalla giovane poetessa, fin dall’inizio volta ad indagare le varie sfaccettature del mondo della poesia e conseguentemente a definire il ruolo del poeta/artista in tutti i suoi aspetti e contraddizioni – ricerca artistica che proseguirà durante tutta la sua vita e che le permetterà di raggiungere i traguardi delle sue poesie più riuscite e conosciute.

Anteprima della Tesi di Paolo Simonetti

Anteprima della tesi: Sylvia Plath - Il mestiere di poetessa. Viaggio nel regno della poesia, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Umanistiche

Autore: Paolo Simonetti Contatta »

Composta da 164 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5234 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.