Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Comunicazione, marketing politico, elettori: le elezioni politiche del 13 Maggio 2001 in Italia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 gravitazionale del mondo “comunicazione e marketing politico”. Un mondo che, del resto, ha come fine ultimo un risultato, quello elettorale, che sta solo al cittadino produrre. Il presente lavoro avrà dunque lo scopo di presentare al lettore un quadro efficace di quanto avviene, a livello di comunicazione e marketing, durante una competizione elettorale; di ciò che sistema politico e sistema dei media fanno, o non fanno, per coinvolgere il cittadino nella competizione elettorale e per, possibilmente, convincerlo ad orientare il suo voto in una determinata direzione. Il primo capitolo è dedicato alla definizione del fenomeno “comunicazione politica”: definisce i suoi confini epistemologici, tenendo ben presente il suo carattere interdisciplinare; identifica i flussi comunicativi fra i tre attori e le caratteristiche di questi; propone, in sintesi, una traccia della ricerca internazionale; illustra i processi evolutivi del fenomeno, con particolare attenzione alla personalizzazione e leaderizzazione della competizione elettorale; cerca di fare il punto dell’annoso problema di quale influenza e quali effetti abbiano le fonti di comunicazione (media, reti sociali, politici) sui cittadini- elettori; discute, sulla base delle più recenti evidenze empiriche, della prospettiva comunicazionale sulla formazione della decisione di voto. Il capitolo si conclude con un paragrafo dedicato alla legge che disciplina l’accesso ai mezzi di informazione durante le campagne elettorali e referendarie. Nel secondo capitolo vengono illustrate le caratteristiche e approfondite alcune tematiche inerenti il marketing politico-elettorale, inteso come strumento, che in epoca di campagne “lunghe” non si esaurisce certo nella fase della competizione elettorale, atto a riavvicinare il cittadino alla politica, ovvero a permettere alla politica stessa di rispondere meglio alle domande provenienti dall’elettore. Il capitolo cerca quindi di sottolineare come il marketing politico, attraverso gli strumenti che lo caratterizzano (ricerca, segmentazione dell’elettorato, posizionamento dell’offerta, comunicazione, propaganda ecc…), possa diventare l’approccio sistemico attraverso il quale partiti, politici e candidati, possono dare una risposta mirata, puntuale, alla domanda di politica, sia nel periodo extraelettorale che in quello elettorale.

Anteprima della Tesi di Walter Figaia

Anteprima della tesi: Comunicazione, marketing politico, elettori: le elezioni politiche del 13 Maggio 2001 in Italia, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Walter Figaia Contatta »

Composta da 234 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8799 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 34 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.