Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La concorrenza nel settore bancario

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

condizioni che una spiegazione vera e propria dovrebbe attribuire all’effetto del processo concorrenziale”: è proprio grazie alla concorrenza infatti che le informazioni sulle nuove tecniche e sui beni e servizi offerti possono diffondersi a tutti i soggetti. Per questo motivo il concetto statico della concorrenza tradizionale viene sostituito da un concetto dinamico in cui la concorrenza è definita come processo in continuo movimento. Un altro fattore che impedisce di applicare il modello della concorrenza perfetta ai mercati bancari riguarda la standardizzazione ed omogeneità dei prodotti. Se si escludono forse i servizi bancari di massa, si può affermare che esiste un certo grado di personalizzazione e quindi di differenziazione dei prodotti; a ciò si aggiunge che per la mancanza di trasparenza delle condizioni applicate ad ogni servizio i compratori non sono nella condizione di valutare le varie alternative disponibili. Non bisogna infine dimenticare la presenza di una forte regolamentazione pubblica che ha impedito, in passato ed in parte ancora oggi, il libero operare delle dinamiche competitive sia per le limitazioni relative all’entrata ed all’uscita dal mercato sia per gli altri condizionamenti operativi. Tali condizionamenti sono generalmente stati accettati in nome della stabilità del sistema ed hanno di conseguenza modificato la forma del mercato bancario. Le considerazioni esposte finora portano alla conclusione che nel caso del mercato creditizio non si può parlare di concorrenza perfetta. Passiamo ora ad esaminare un’altra forma di mercato: il monopolio. 17

Anteprima della Tesi di Luca Pennacchio

Anteprima della tesi: La concorrenza nel settore bancario, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Luca Pennacchio Contatta »

Composta da 181 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5794 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 19 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.