Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La concorrenza nel settore bancario

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

La possibilità di applicare la normativa a tutela della concorrenza al settore creditizio è stata però al centro di numerosi dibattiti, non solo nel nostro ordinamento. La questione principale riguarda il possibile conflitto fra la disciplina del mercato ed il regime di controlli pubblici che limita il settore del credito: si dubita che le due normative possano coesistere senza generare collisioni tra obiettivi diversi e apparentemente opposti quali la stabilità del sistema e la tutela della concorrenza. A ciò si devono aggiungere ulteriori specificità del settore creditizio, sia di carattere microeconomico che macroeconomico. Riguardo le prime si pone l’accento sulle asimmetrie informative che sono alla base dei rapporti tra gli operatori finanziari ed il mercato; il problema è presente anche in altri settori di attività ma in quello bancario esso costituisce la ragione stessa di esistenza degli intermediari finanziari. In particolare si teme che il vantaggio informativo che le banche acquisiscono in seguito alla loro attività possa essere utilizzato per limitare la concorrenza a danno della competitività del mercato. Per quanto riguarda le specificità di carattere macroeconomico si sottolinea la trasversalità del settore dell’intermediazione rispetto a tutti gli altri settori dell’economia. Gli intermediari finanziari svolgono cioè un ruolo di sostegno verso gli altri settori di produzione e di scambio contribuendo inoltre in maniera decisiva allo sviluppo dell’attività innovativa in ogni campo. Questi dibattiti non hanno comunque impedito in alcun ordinamento che la disciplina a tutela della concorrenza fosse applicata anche agli 6

Anteprima della Tesi di Luca Pennacchio

Anteprima della tesi: La concorrenza nel settore bancario, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Luca Pennacchio Contatta »

Composta da 181 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5795 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 19 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.