Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La concorrenza nel settore bancario

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

La definizione appena riportata necessita però di ulteriori precisazioni in merito a due elementi fondamentali: la composizione del gruppo di venditori e l’individuazione del o dei prodotti/servizi offerti dagli operatori del settore. Dal lato dell’offerta è possibile seguire due approcci alternativi: con il primo si individua il gruppo di venditori in base alla presenza dei requisiti formali ed istituzionali necessari per esercitare l’attività bancaria; con il secondo invece non si considera la natura dei soggetti ma si considerano i prodotti e servizi che essi offrono. Non è perciò rilevante che un soggetto presenti i requisiti formali di una banca ma è sufficiente che egli offra un prodotto che i compratori giudicano sostituibile al prodotto bancario. Partendo da queste considerazioni sembra utile effettuare una separazione tra i concetti di struttura bancaria e struttura del mercato8 Il concetto di struttura bancaria fa riferimento al numero delle banche operanti in una determinata area mentre la struttura del mercato è definita dall’insieme di tutti gli operatori che vendono un determinato prodotto9. In conclusione si può affermare che i due concetti tendono a sovrapporsi anche se non possono coincide a meno che si verifichi l’assenza di operatori non bancari. Le due definizioni quindi tendono a divergere quanto maggiore è il peso degli operatori non bancari nell’offerta dei prodotti considerati ed oggi tale distinzione tende ad accentuarsi per la 8 D. Alhadeff, Monopolic competition and bancking markets in J. Wiley (1967),Monopolistic competition theory, New York. 9 G. Forestieri (1980), Struttura del mercato del credito e concorrenza bancaria, Giuffrè, Milano 1

Anteprima della Tesi di Luca Pennacchio

Anteprima della tesi: La concorrenza nel settore bancario, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Luca Pennacchio Contatta »

Composta da 181 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5795 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 19 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.