Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Utopia e distopia in ''Die andere Seite'' di Alfred Kubin

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 gravidanza, e l'impressione riportata da essa sul giovane Kubin è confermata dal gran- de numero di gestanti presenti nei disegni dell'artista, per esempio in Das Ei o Unser al- 5 ler Mutter Erde. Il giovane Kubin non è uno studente modello; i risultati del suo primo anno al ginnasio sono buoni, ma quelli del secondo sono più scarsi perché il ragazzo perde l'interesse allo studio, in particolare non gli piacciono matematica e latino. Lascia- to il ginnasio, Alfred frequenta dal 1888 al 1891 la scuola comunale di Zell am See, poi nel 1891, l'anno del terzo matrimonio del padre con Irene Kühnel, torna a Salisburgo, dove frequenta per un anno la scuola di arti e mestieri, per accontentare il padre che vuole che impari una professione, ma fallirà anche in questo: nella sua autobiografia ri- 6 corda «gli sguardi severi del padre e il ghigno spaventoso dei professori». Poi fa l'ap- prendista fotografo a Klagenfurt dal 1892 al 1896 presso uno zio adottivo, il fratello di Irene. Qui si sente libero per la prima volta nella sua vita, e trascorre le ore di svago fre- quentando locali pubblici, per bere e cercare donne; ma queste lo deludono, rendendolo ancora più introverso. Quanto al lavoro, afferma di «non aver imparato niente del me- stiere di fotografo», e di avere invece «approfondito la conoscenza della natura umana». Negli anni di Klagenfurt poi legge molto, ma non specifica cosa, parla solo di «romanzi emozionanti» a cui dedica «notti intere» (DN 11); solo riferendo dell'ultimo anno cita Parerga di Schopenhauer (DN 12), ed è il suo primo contatto con questo autore che sarà poi una delle fonti principali di Die andere Seite. In quegli anni nasce in lui anche l'a- more per il mare, l'Italia e l'Oriente, sollecitato dalle fotografie che lo zio gli mandava a 4 W. K. MÙLLER-THALHEIM, Erotik und Dämonie im Werke Alfred Kubins, München, Nymphenbur- ger Verlag, 1970, pp. 11-12. 5 Ivi, p. 31. 6 H.BISANZ,op.cit.,p.8. 6

Anteprima della Tesi di Michela De Paoli

Anteprima della tesi: Utopia e distopia in ''Die andere Seite'' di Alfred Kubin, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Michela De Paoli Contatta »

Composta da 217 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10605 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.