Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Advertising on line

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione 9 1.3 Il nuovo ambiente comunicativo La rivoluzione della comunicazione, esplosa negli anni Ottanta con la diffusione e l’applicazione delle nuove tecnologie telematiche e digitali, ha interessato tutti i media, comportando un sostanziale cambiamento nella stampa, la nascita e diffusione di nuovi dispositivi tecnologici, come walkman e videoregistratore, la specializzazione della radio e la moltiplicazione dei canali televisivi (Lughi, 2001). Una delle chiavi essenziali per comprendere la natura dei nuovi media sta nella loro stretta relazione con il diffondersi e l’applicazione delle tecnologie informatiche: la digitalizzazione dell’informazione ha infatti reso possibile l’ibridazione tra media, aprendo la strada alla multimedialità. Questa potenziale compresenza tra testi, immagini e suoni in un unico sistema che dà sostanzialmente libertà d’accesso a tutti e che rende possibile un alto grado di interazione, sta mutando profondamente il carattere e il modo della comunicazione umana e con essa la nostra cultura. Tale processo di ibridazione tende verosimilmente alla scomparsa della connotazione specialistica di ciascun medium con la creazione di un qualche personal medium, ovvero un dispositivo sinestetico in grado di supportare tutte le funzioni comunicative umane (Ricciardi, 1994; Pedemonte, 1998). Uno degli effetti più tangibili dell’era digitale e della pervasiva diffusione di Internet è quello di integrare i vari modi di comunicare in un'unica rete interattiva che comporta la nascita di un immenso ipertesto che per la prima volta nella storia dell’uomo integra nel medesimo sistema le modalità scritte, orali e audiovisuali della comunicazione umana (Castells, 2002).

Anteprima della Tesi di Filippo Gallina

Anteprima della tesi: Advertising on line, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Filippo Gallina Contatta »

Composta da 300 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6378 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 25 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.