Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il processo di combustione nei motori alternativi: sviluppo di procedure per lo studio delle emissioni di idrocarburi incombusti

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

- Introduzione - 11 Consumo energetico specifico delle auto. l/100km (litri/100 km) 1970 1976 1980 1986 1987 1988 1989 1990 1991 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 AUSTRIA 10,546 10,666 10,583 9,701 9,547 9,374 9,233 9,099 9,049 8,956 8,891 8,806 8,802 8,768 8,689 8,548 BELGIO DANIMARCA 8,640 8,660 8,172 7,692 7,518 7,321 7,451 7,344 7,321 7,112 7,128 6,828 6,818 6,917 6,990 FINLANDIA 9,545 8,515 8,525 8,787 8,675 8,436 8,406 8,305 8,378 8,389 7,589 7,193 FRANCIA 8,663 8,534 8,385 8,292 8,280 8,199 8,075 8,014 7,913 7,832 GERMANIA 1 9,569 10,056 10,146 9,946 9,799 9,693 9,517 9,445 9,288 9,201 9,191 9,071 8,980 8,894 8,811 8,716 GRECIA 10,600 11,551 10,108 10,088 10,088 10,098 9,606 9,616 9,618 9,552 9,052 8,993 8,559 8,070 IRLANDA ITALIA 8,505 8,537 8,702 7,632 7,537 7,463 7,393 7,397 7,308 7,333 7,287 7,201 7,202 7,202 7,200 NORVEGIA 9,400 9,200 8,400 8,300 8,300 8,200 8,200 8,100 8,000 7,900 7,800 7,800 7,700 7,600 OLANDA 9,147 8,495 8,390 8,301 8,250 8,069 8,068 8,090 8,084 8,091 8,188 8,256 8,133 PORTOGALLO REGNO UNITO 9,779 9,501 9,233 9,064 9,282 9,280 9,248 9,176 9,232 9,200 8,802 8,784 SPAGNA 9,864 9,086 8,231 8,149 7,945 7,951 7,939 7,952 8,079 8,105 8,105 8,053 8,004 7,972 SVEZIA UNIONE EUROPEA Fonte: Elaborazione ENEA su dati ODYSSEE. Dal 1991 i dati comprendono anche la ex Repubblica Democratica Tedesca. Tabella D (Consumo energetico specifico delle auto). La seconda metodologia elaborata per ridurre le emissioni, prevede un abbattimento post-formazione delle sostanze inquinanti primarie, solo a seguito, però, dell’utilizzo di combustibili opportuni. Le vetture di prima generazione, infatti, utilizzavano benzine normali o super, sulle quali è impossibile montare i moderni dispositivi di ottimizzazione delle emissioni dei gas allo scarico: CCT (Convertitori Catalitici Trivalenti). I catalizzatori, presenti nel CCT infatti, verrebbero avvelenati dalle piccole percentuali di piombo tetraetile, costituente le benzine super in qualità di specie dalle spiccate caratteristiche antidetonanti. La ricerca del settore automobilistico ha, dunque, indirizzato le energie verso la realizzazione di benzine senza piombo, comunemente note con il nome di benzine verdi, in cui le proprietà antidetonanti

Anteprima della Tesi di Emanuela Foglia

Anteprima della tesi: Il processo di combustione nei motori alternativi: sviluppo di procedure per lo studio delle emissioni di idrocarburi incombusti, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Emanuela Foglia Contatta »

Composta da 231 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3771 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.