Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le indagini psicografiche: teoria e pratica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 2.1. Il Behaviorismo L’incontro tra ricerche sul consumatore e behaviorismo, o comportamentismo, avvenuto nel 1925 ad opera di J.B.Watson, fu fecondo di nuovi sviluppi. Detto indirizzo psicologico circoscrive l’analisi del comportamento ad un semplice binomio stimolo-risposta, talchè, assunti alcuni stimoli come antecedenti, definiti “cause”, è possibile prevedere quasi automaticamente le corrispondenti risposte, definite “effetti”. Tale teoria postula che il consumatore possa essere assimilato ad un neonato: come questo, infatti, verrebbe al mondo con la capacità di ricevere impressioni dall’esterno e di sviluppare atteggiamenti e modelli comportamentali suggeriti da altri, così il consumatore entrerebbe sul mercato come una tabula rasa, sulla quale si imprimono varie impressioni. Nel suo periodo aureo, il behaviourismo provocò l’adozione di forme pubblicitarie martellanti che, mediante impulsi semplici e brevi, costantemente ripetuti, si proponevano di provocare risposte positive di acquisto nei potenziali consumatori. Il favore che detta teoria incontrò, si spiega abbastanza facilmente tenendo presente che: a) Essa costituisce un semplice ed efficace modello per cercare di spiegare qualsiasi comportamento umano, anche estremamente complesso, come “risposta” ad un preciso stimolo ambientale.

Anteprima della Tesi di Marilena Pellegrino

Anteprima della tesi: Le indagini psicografiche: teoria e pratica, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Marilena Pellegrino Contatta »

Composta da 257 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2036 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.