Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le indagini psicografiche: teoria e pratica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

20 continue tensioni psicofisiologiche, che pongono all’individuop stesso sempre nuovi problemi consci ed inconsci: egli sarà indotto a risolverli per raggiungere un nuovo equilibrio, modificando, così, il rapporto organismo-ambiente e liberando nuovi squilibri, prima latenti. Secondo la Gestalt, quindi, l’individuo agisce in modo produttivo ed intelligente quando riesce a strutturare una situazione problematica che lo ponga in tensione e quindi in situazioni di disagio, obbligandolo a ricercare una soluzione. Sulla base di tali considerazioni, ad ogni nuova informazione viene assegnato il compito di rompere un equilibrio cognitivo per generarne un altro, più favorevole ad un prodotto o ad una marca. La seconda guerra mondiale impedisce che le risorse teoriche e metodologiche acquisite possano avere immediata e completa applicazione, talché la piena consacrazione dell’utilità dell’approccio psicologico per lo studio dei fenomeni di consumo si verificherà soltanto negli anni seguenti il termine di detto conflitto (Marbach, 1990).

Anteprima della Tesi di Marilena Pellegrino

Anteprima della tesi: Le indagini psicografiche: teoria e pratica, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Marilena Pellegrino Contatta »

Composta da 257 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2036 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.