Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Una rivista vittoriana inglese: Household Words

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 e l’attività di alcuni editori ne agevolarono in seguito l’affermazione tra il pubblico. Il primo grande periodo di diffusione delle pubblicazioni economiche in Inghilterra risale agli anni tra il 1827 e il 1832. Dapprima si trattò di libri economici: Archibald Constable 6 creò una collana chiamata la Constable’s Miscellany 7 , Henry Brougham costituì la “Society for the Diffusion of Useful Knowledge”, allo scopo di soddisfare le esigenze dei lavoratori qualificati e delle loro famiglie e iniziò a pubblicare la Library of Useful Knowledge e la Library of Entertaining Knowledge 8 . A queste iniziative fecero seguito la Family Library di Murray, e le opere di Scott a prezzi ridotti pubblicate da Thomas Cadell. Dal punto di vista editoriale negli anni Trenta e Quaranta fu rilevante il fatto che dopo il successo dei Pickwick Papers (1836-37) di Charles Dickens 9 la pubblicazione a dispense di romanzi nuovi ebbe una fortuna notevole che mantenne fino agli anni Settanta, allorché fu superata nelle vendite dalla concorrenza dei romanzi a puntate pubblicati sulle riviste e dalle ristampe economiche in volume unico. Dickens, Thackeray, Harrison Ainsworth, Charles Lever ed Anthony Trollope pubblicarono molti dei loro romanzi a dispense, e a volte contemporaneamente a puntate sulle riviste. 6 Constable a quei tempi era uno dei più importanti editori e fu il primo a pensare di sfruttare il pubblico di massa che stava crescendo. 7 Il merito principale di questa collana risiede nel fatto che essa costituisce il primo tentativo di far scendere i prezzi della saggistica rispetto ai livelli raggiunti in quei decenni. 8 Erano due collane di dispense quindicinali. In particolare la Library of Useful Knowledge trattava anche di argomenti scientifici. 9 Pubblicato a dispense da Chapman e Hall.

Anteprima della Tesi di Elena Bossi

Anteprima della tesi: Una rivista vittoriana inglese: Household Words, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Elena Bossi Contatta »

Composta da 219 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4362 click dal 10/11/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.