Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il banditismo in Sardegna tra progetti di rinascita e società del malessere

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 ad economia pastorale, sempre più abbandonate e depresse, e le zone industriali e turistiche, investite dalla modernizzazione e dal falso benessere. Il sentimento, assai diffuso tra le popolazioni delle zone montuose, di essere state escluse dai progetti di sviluppo, la delusione per le tante promesse non mantenute, aggravarono il malcontento e la conseguenza fu una riesplosione allarmante del fenomeno banditesco. Dunque, non è una naturale predisposizione del barbaricino alla violenza la causa della criminalità così diffusa in quella parte dell'isola né la sola povertà in cui vive la maggior parte delle popolazioni delle zone montuose più interne. Diverse sono le cause che spingono tanti pastori alla latitanza e al banditismo, alcune di esse rimangono tuttora incomprensibili, oscure, se non misteriose. La comunità pastorale barbaricina così chiusa, diffidente ("viene per rubare chi viene dal mare"), vendicativa ("chi subisce un torto e non si vendica, non è un uomo"), resta ancora oggi un mondo in gran parte inesplorato. Agnese Chiara Farigu

Anteprima della Tesi di Agnese Chiara Farigu

Anteprima della tesi: Il banditismo in Sardegna tra progetti di rinascita e società del malessere, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Agnese Chiara Farigu Contatta »

Composta da 222 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7670 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.