Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La rete dei promotori finanziari

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 Almeno cinque sono i fattori che premono verso il nuovo modo di concepire il retail banking ed i canali di vendita: • la costante riduzione dei margini di redditività delle banche; • gli elevati costi di gestione delle agenzie tradizionali; • la necessità di assicurare congruità tra i prodotti e i canali attraverso cui essi vengono distribuiti; • le preferenze dei clienti. Il cliente sembra ancora richiedere, seppure accanto ai canali innovativi, un contatto di tipo umano che impone alla banca di adottare un mix di canali distributivi. Se il modello distributivo che si va affermando è di tipo multicanale, diviene fondamentale ‘adozione di una forte strategia integrata di canale ed un complessiva politica di prising. La risposta sta negli obiettivi che la banca si è data, ma soprattutto è in funzione dei segmenti di clientela da servire e dei prodotti da offrire. Mentre in passato si è assistito al proliferare di un unico canale (lo sportello) che offriva tutti i prodotti a tutti i clienti, la banca deve, ora, articolare tutte le sue scelte produttivo distributive in modo coerente. Si dovrà, quindi, procedere in primo luogo ad una accurata segmentazione della clientela tra retail (quest’ultima ulteriormente segmentata) e corporate. Si procederà, poi, ad individuare un ventaglio di canali e di soluzioni adatte ai vari segmenti di clientela.

Anteprima della Tesi di Luca Cortese

Anteprima della tesi: La rete dei promotori finanziari, Pagina 4

Tesi di Master

Autore: Luca Cortese Contatta »

Composta da 149 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2622 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.