Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi tecnica e metodi statistici per l'analisi dei prezzi di borsa

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

INTRODUZIONE ALL’ANALISI TECNICA Tutte le persone che in qualche modo si sono avvicinate ai mercati finanziari tentando di esserne “protagonisti” hanno sicuramente sentito parlare d’analisi tecnica grafica, in che termini la presentazione sia avvenuta dipende probabilmente dalla professionalità dell’oratore. In estrema sintesi potremmo definire l’analisi tecnica, come lo studio sistematico del comportamento di “valori” finanziari, mediante metodi grafici e quantitativi, con lo scopo di prevederne l'evoluzione futura. Si tratta di un vastissimo e articolato insieme di tecniche, anche molto complesse che richiedono un forte bagaglio di conoscenze e in particolare attente valutazioni, circa la reale possibilità di essere utilizzate singolarmente o in un contesto più ampio. Troppo spesso invece, sono state propinate ad un “pubblico” inesperto, un pubblico per giunta molto propenso a facili entusiasmi, convinto, spesso con dolo da presunte fonti autorevoli, che un paio di regole bastassero per prevedere e cogliere ogni movimento del mercato. Passata la grande illusione, che in molti hanno pagato a caro prezzo, l’analisi tecnica grafica si propone ora per quello che è o meglio per quello che per i più attenti analisti, è sempre stata: un valido metodo che permette di comperare e vendere i “migliori” titoli alle migliori condizioni di prezzo. Questa è la filosofia che guida ogni serio analista e che sarà seguita anche in questo lavoro, lo studio dell’impostazione di carattere tecnico-grafico di una serie di prezzi, ha ragion d’essere, se l’attività che sì “esamina” ha un reale valore economico e prospettive di crescita nel tempo. Proprio l’uso scellerato dell’analisi tecnica grafica senza valutazioni fondamentali, oltre che a danni cospicui per i piccoli risparmiatori, ha portato alla ribalta delle cronache finanziarie un dibattito che dura da qualche tempo e che vede contrapposti gli entusiasti e i 6

Anteprima della Tesi di Alessandro Brandoni

Anteprima della tesi: Analisi tecnica e metodi statistici per l'analisi dei prezzi di borsa, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Statistiche

Autore: Alessandro Brandoni Contatta »

Composta da 188 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5596 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.