Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi tecnica e metodi statistici per l'analisi dei prezzi di borsa

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 1 Analisi Tecnica e Candele Giapponesi detrattori del metodo grafico, quest’ultimi ne mettono in dubbio ogni utilità pratica, ed esprimono giudizi anche pesanti come il seguente: “L’analisi tecnica grafica è qualcosa d’avulso da ogni formalizzazione realmente scientifica che consenta di verificare spessore e validità generale dei concetti utilizzati, nonché l'affidabilità delle informazioni prodotte”. Un’affermazione di questo tipo, non tiene conto del fatto che, l’analisi tecnica applica totalmente o in parte, metodi che traggono spunto da considerazioni di tipo statistico matematico e che numerosi studi, hanno dimostrato almeno sul piano dei risultati, che utilizzando regole a volte anche semplici di “natura tecnica grafica”, è possibile avere margini positivi o superiori a semplici strategie “Buy and Hold” (acquista e mantieni). Non si spiegherebbe poi perché nella realtà, se ne faccia così ampio uso tra gli investitori istituzionali di tutto il mondo, al pari d’altre tecniche, evidentemente il metodo grafico ha pregi e difetti che possono essere esaltati o diminuiti, in modo da ricavarne un tipo d’informazione comunque indispensabile. Per quel che riguarda i fondamenti dell’analisi tecnica in genere, in questo lavoro, saranno introdotti di volta in volta secondo le esigenze, per due ordini di motivi correlati, in altre parole: il lavoro non è dedicato all’analisi tecnica nel suo complesso e un esame completo delle sue basi, risulterebbe oltremodo prolisso per lo scritto stesso. Il significato dei termini tecnici, quello che spesso in realtà è un gergo molto colorato, è chiarito di volta in volta, tuttavia per aiutare il lettore “neofita”, i nuovi termini che compaiono, sono sottolineati e se ne trova il significato nel glossario. UN CENNO STORICO Storicamente la nascita dell’analisi tecnica è fatta risalire al 1896-1902, periodo in cui Charles Henry Dow pubblico sulle colonne del suo giornale 7

Anteprima della Tesi di Alessandro Brandoni

Anteprima della tesi: Analisi tecnica e metodi statistici per l'analisi dei prezzi di borsa, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Statistiche

Autore: Alessandro Brandoni Contatta »

Composta da 188 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5596 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.