Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'Istria e la minoranza italiana nella crisi jugoslava

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 Negli anni 60-70, poi, gli sforzi dell'UIIF furono indirizzati al conseguimento di un'autonomia - mai raggiunta - basata sull'autogoverno. Negli anni 80, invece, preso atto del fallimento della politica precedente e per rimediare alla situazione di emarginazione in cui si trovava ormai relegata la CNI, l'UIIF propose il passaggio dalla semplice "tutela" della lingua e della cultura italiane, che presupponeva da parte della maggioranza il riconoscimento di una differenza che però non condivideva, alla "socializzazione" che, invece, sottindeva la volontà di arricchirsi delle differenze presenti nella società 10 . Tra gli strumenti da utilizzare per frenare l'assimilazione in corso, l'UIIF valutava importante non solo la difesa della lingua, ma anche lo sviluppo di rapporti di collaborazione con la nazione d'origine, del pluralismo culturale, del bilinguismo integrale. Il bilinguismo, infatti, benché riconosciuto dalla Costituzione Federale, da quelle repubblicane oltre che dagli Statuti Comunali, di fatto era stato largamente disatteso. Inoltre, non era stato esteso a tutto il territorio istriano, né a tutte le zone dove era presente il GNI, ma solo alle zone giuridicamente bilingui. Solo in queste zone, pertanto, l'italiano era insegnato nelle scuole della maggioranza e si potevano trovare insegne e cartelli bilingui. 10 N. MILANI-KRULJAC, op. cit., p.234.

Anteprima della Tesi di Sabina Anderini

Anteprima della tesi: L'Istria e la minoranza italiana nella crisi jugoslava, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Sabina Anderini Contatta »

Composta da 200 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3959 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.