Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Hans Fallada e il suo ''Kleiner Mann, was nun?'' nel 2003. Una traduzione rivisitata

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 Il mio studio ha cercato di focalizzare i principali problemi che un lettore incontra in una traduzione realizzata settant’anni prima, sia dal punto di vista culturale sia da quello puramente linguistico, e quanto essi possano incidere sulla corretta ricezione di un’ opera letteraria in un paese straniero, non a causa del diaframma costituito dalla lingua stessa, ma anche e soprattutto per differenze ideologiche e culturali. Accanto alla traduzione dei capitoli secondo me più significativi, trova spazio una parte dedicata all’evolversi delle tecniche di traduzione in funzione de tema dell’ ”invecchiamento” di quest’ultima e una scelta degli esempi più significativi che derivano dal confronto della traduzione di Bruno Revel del 1933 con la mia proposta attuale; essa non vuole e non può definirsi una soluzione, ma semplicemente una provocazione che tenti di riportare alla luce il messaggio di un romanzo forse non ancora compreso appieno dai lettori italiani.

Anteprima della Tesi di Sabrina Del Buono

Anteprima della tesi: Hans Fallada e il suo ''Kleiner Mann, was nun?'' nel 2003. Una traduzione rivisitata, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Sabrina Del Buono Contatta »

Composta da 187 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1276 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.