Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Aspetti tecnici e giuridici della sicurezza informatica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 dello scambio dei dati non è stabilita alcuna sessione e la stessa distribuzione non è garantita. Questo protocollo tenta in ogni modo di trasmettere un pacchetto. Nel caso in cui il pacchetto sia smarrito, corrotto o in ritardo, IP in ogni caso non fa alcun tentativo per rimediare a tali errori, poiché la garanzia di distribuzione è prerogativa degli standard di livello superiore come, come TCP. La funzione principale quindi di IP è l’instradamento. Esso riceve i datagrammi da UDP e TCP al di sopra e dalla scheda di rete al di sotto. Ogni datagramma è etichettato con un indirizzo IP di origine e con uno di destinazione; IP esamina il secondo su ogni datagrammi, lo confronta con una tabella delle route mantenuta localmente e decide sul da farsi. Ogni datagramma ha tre possibilità: 1) può essere passato, sull’host locale, ad un livello di protocollo superiore a IP; 2) può essere inoltrato mediante una delle schede di rete collegate localmente; 3) può essere rifiutato. Il protocollo IP è anche responsabile del modo in cui far giungere i pacchetti a destinazione ovverosia l’instradamento. Questo standard, tuttavia, non necessita di conoscere l’intera route, bensì solo dove inviare i pacchetti per tutti gli indirizzi non locali. Un router è diverso da un classico PC sulla rete perché connette due o più reti. Windows 2000 Server aggiunge alla propria implementazione d’instradamento il supporto NAT (Network Address Translation), che fornisce una traduzione dell’indirizzo IP fra una rete pubblica e una privata. Uno dei vantaggi offerti da questo supporto è di ridurre i rischi degli attacchi di rifiuto del servizio sui sistemi interni, poiché tutti gli indirizzi di rete interni sono nascosti. Ad ogni router occorre conoscere solo i router a cui è connesso e il suo unico onere è quello di stabilire la successiva destinazione del pacchetto. Per far ciò ogni computer detiene una tabella d’instradamento che è formata principalmente da questi elementi: • rete di destinazione;

Anteprima della Tesi di Elisa Noventa

Anteprima della tesi: Aspetti tecnici e giuridici della sicurezza informatica, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Elisa Noventa Contatta »

Composta da 229 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5126 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.