Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Aspetti tecnici e giuridici della sicurezza informatica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 Nella prima parte della trattazione si analizzano, piuttosto dettagliatamente e tecnicamente, quali sono le minacce che possono derivare dall’uso poco corretto di un personal computer. La prima cosa da tenere presente quando si è collegati in una rete è che non si è al sicuro. Un qualsiasi malintenzionato con un minimo di conoscenza tecniche può in ogni momento carpire fraudolentemente dati memorizzati nel proprio PC o prendere il totale controllo dell’elaboratore. Questa visione non deve essere un deterrente per non usare un PC, l’avvertenza è di usarlo ma tenendo in considerazione le minacce che possono presentarsi nel suo uso. La miglior politica da usare è sempre quella di avere una discreta conoscenza dei problemi tecnici e di non sottovalutare i pericoli. Nella seconda parte, sono analizzate le norme che regolano la materia con una particolare attenzione ai crimini informatici e soprattutto tenendo in considerazione i recenti aggiornamenti normativi. Per concludere la terza parte analizza, ancora una volta sotto un profilo tecnico, alcuni sistemi per aumentare la sicurezza delle comunicazioni e quali sono i mezzi a disposizione di un utente per avere un buon margine di sicurezza nel sapere che le proprie comunicazioni non siano violate da un malintenzionato.

Anteprima della Tesi di Elisa Noventa

Anteprima della tesi: Aspetti tecnici e giuridici della sicurezza informatica, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Elisa Noventa Contatta »

Composta da 229 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5125 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.