Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Processo al denaro: storia e attualità di un mezzo divenuto fine

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione _____________________________________________________________________________________________________________ 13 merce. Il denaro (D) produce altro denaro (D’) dando così, a chi ne è padrone, influenza e potere sugli altri. Oggi, quindi, il denaro è divenuto un feticcio, un Dio incarnato. Lo stesso Marx ne: “Il Capitale” parla di feticcio della merce, feticismo applicato ai prodotti del lavoro nel momento in cui si presentano come merci. Ma il denaro è un oggetto vivo non solo perché genera altro denaro, ma anche perché crea tempo e spazio. Tutti oggi conoscono la massima di B. Franklin ripresa da Max Weber e cioè “Il tempo è denaro”. Ogni istante di tempo può permettere, infatti, a chi ha somme monetarie, di vederle fruttare senza svolgere un lavoro, per effetto del tempo d’esercizio dell’usura e del credito. Il tempo si converte così in denaro ed il denaro a sua volta diventa la misura del tempo. Il denaro è quindi misura del tempo, ma come può, invece, creare il tempo? Il possesso di denaro, in realtà, ci permette di “risparmiare” del tempo che sarà dedicato a ciò che più ci piace (posso decidere di assumere un cameriere che si occupa delle faccende di casa, un giardiniere che si occupa del mio giardino ed una segretaria che si occupa di una parte del mio lavoro ottenendo così un notevole risparmio di tempo che potrò dedicare a ciò che più mi piace). Ma c’è di più: il denaro è capace di creare un tempo storicizzato. Ad esempio le società sviluppate come la nostra vivono nel XXI° secolo, ma per le società sottosviluppate come i Paesi africani, sicuramente non si può dire lo stesso. Le società industrializzate si pongono il problema di come impiegare il

Anteprima della Tesi di Massimo Cundari

Anteprima della tesi: Processo al denaro: storia e attualità di un mezzo divenuto fine, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Massimo Cundari Contatta »

Composta da 393 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5653 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.