Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La multidimensionalità del digital divide e il ruolo della Pubblica Amministrazione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

14 La contraddizione risiede nel fatto che il digital divide, partito come problema limitato agli Stati Uniti, abbia poi raggiunto una dimensione globale, dimensione in cui, paradossalmente, gli Stati Uniti la fanno da padroni. Ma cosa ha contribuito all’”esportazione” del digital divide oltre i confini nazionali? Si è trattato, inizialmente, di un classico problema di sviluppo regionale, che in parte è rimasto tale, ed in parte, sia pur in forme diverse, si è riproposto all’interno dei Paesi via via interessati dall’espansione della Rete. Le analisi sullo sviluppo di Internet sono state diffuse proprio via Internet, e questo, oltre ad amplificare gli intenti della ricerca, l’ha proposta sulla scena globale, dal momento che questo mezzo per sua natura non tiene conto dei confini nazionali. L’autorevolezza della fonte ha fatto il resto: il Dipartimento del Commercio USA stava negli stessi anni promuovendo iniziative per far corrispondere al carattere globale di Internet un quadro di regolazione sovranazionale adeguato 20 . Proprio la dinamica espansiva oltre i confini nazionali spiega il quasi immediato trasferimento del termine (e con esso degli schemi di analisi e dei primi bozzi di strategie di intervento) nel contesto internazionale, molto più complesso, dove pure erano già in atto iniziative specifiche di cooperazione internazionale a favore dei Paesi svantaggiati, come il Sustainable Development Network Program promosso dalle Nazioni Unite 21 . 20 Ad esempio, con la creazione di un organismo indipendente e autoregolato che assumesse le funzioni di amministrazione tecnica rimaste in capo al Dipartimento stesso, e la rimozione di vincoli all’export di software per crittografia, che è fondamentale per transazioni sicure. 21 www.sdnp.undp.org.

Anteprima della Tesi di Luigi Villanova

Anteprima della tesi: La multidimensionalità del digital divide e il ruolo della Pubblica Amministrazione, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Luigi Villanova Contatta »

Composta da 288 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4004 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.