Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La nuove espansione produttiva come effetto indotto del prolungamento della A31 Valdastico Sud. Uno studio territoriale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Istituto Universitario di Architettura di Venezia Corso di Laurea in Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale La nuova espansione industriale come effetto indotto del prolungamento della A31 Valdastico:uno studio territoriale _____________________________________________________________________________________________________ 10 Naturalmente, qui il processo è ridotto all’osso, ognuna delle tre voci è ricca di ramificazioni, ma si può dire che questi sono i passaggi fondamentali. Ancora, alla luce di ciò che ho detto finora, sempre utilizzando una definizione del CERTU che ben si applica al mio caso di studio, posso affermare che un territorio ben organizzato “detta” le sue condizioni all’opera, non ne è turbato, mentre un territorio disorganizzato, mal gestito subisce il progetto, addirittura rischia di perdere la sua identità o comunque di cambiarla (CERTU, idem). Infine, lo schema seguente illustra il processo di scelta della localizzazione dell’impresa, e i vari fattori che sono importanti nella decisione: l’impresa naturalmente è al centro del sistema. I fattori importanti sono la disponibilità di materie prime, il grado di innovazione nelle tecnologie di sviluppo e industriali, i regolamenti presenti sul territorio (per esempio, le norme del PRG o di altri strumenti urbanistici), la presenza di istituti bancari e il loro grado di integrazione con il sistema produttivo, la disponibilità di terreni per la localizzazione e di fabbricati magari già presenti in attesa di essere occupati, i servizi per le imprese e il loro grado di innovazione e le strutture pubbliche intese come loro grado di efficienza. Altro elemento fondamentale che merita buona parte dell’attenzione è la popolazione, intesa soprattutto come disponibilità di manodopera. Per attrarre e far stabilire sul territorio interessato la quota necessaria di persone, si deve puntare su altri fattori, che entrano quindi (anche se più indirettamente) nel sistema intero: lo stato della viabilità, e quindi una buona accessibilità (che interessa anche da vicino l’azienda stessa), la disponibilità di alloggi, le attrezzature e i servizi indispensabili per un buon livello di vita. Ecco quindi gli elementi fondamentali perché un’impresa scelga di localizzarsi in un dato territorio: sono tutti fattori che nel nostro caso si possono trovare in buona quantità e a buon livello, come già sopra si ha avuto modo di dire e come sarà richiamato più avanti.

Anteprima della Tesi di Irene Moretto

Anteprima della tesi: La nuove espansione produttiva come effetto indotto del prolungamento della A31 Valdastico Sud. Uno studio territoriale, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Pianificazione del Territorio

Autore: Irene Moretto Contatta »

Composta da 235 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1417 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.