Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Tecnopsicologia e infanzia. Processi di apprendimento e utilizzo delle nuove tecnologie in ambito formativo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 ricerche piagetiane, Piaget coglie l’importanza della presenza di schemi innati, che in questa fase si consolidano attraverso l’esercizio. I riflessi della suzione, visione, audizione, prensione vengono esercitati, applicati a situazioni diverse e sempre maggiori e si potenziano tramite il loro stesso esercizio. 2) Secondo stadio (1,5-4 mesi): i primi adattamenti non innati e le reazioni circolari primarie. Il bambino acquisisce i primi adattamenti non innati che vanno ad integrarsi ai processi riflessi. A differenza dei comportamenti riflessi che vengono ripetuti, continuamente esercitati senza però sviluppare nuovi apprendimenti, gli adattamenti acquisiti portano l’individuo ad apprendere nuovi dati dall’ambiente ed a integrarli nei propri schemi. Il bisogno di ripetizione (es. il toccare per caso con una mano una parte del proprio corpo e successivamente cercare di ripetere il movimento per riscoprire o conservare quel risultato nuovo) viene definito reazione circolare primaria 3 che non è semplice ripetizione automatica di una condotta, ma implica la scoperta e la conservazione del nuovo comportamento e nasce dalla sintesi di assimilazione e accomodamento. Ha inizio inoltre la coordinazione tra loro di alcuni schemi, in cui due schemi vengono ad attivarsi parallelamente e contemporaneamente: visione e audizione, visione e prensione, prensione e suzione. In questa fase il 3 Primaria in quanto le azioni sono centrate sul corpo del bambino.

Anteprima della Tesi di Emanuela Santina Zocchi

Anteprima della tesi: Tecnopsicologia e infanzia. Processi di apprendimento e utilizzo delle nuove tecnologie in ambito formativo, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Emanuela Santina Zocchi Contatta »

Composta da 120 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6288 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 25 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.