Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ruolo dei fattori psicosociali nella patologia muscolo-scheletrica dell'arto superiore: studio sperimentale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Dalla regressione logistica eseguita su tutte le variabili, sia mediche che psicologiche considerate nello studio, risultano significativi e quindi fattori correlati allo sviluppo della patologia solo il BMI e la Familiarità con la patologia stessa. Risulta un fattore di rischio importante l’età dei soggetti, soprattutto per quelli più anziani, mentre per quanto riguarda lo stress e le altre variabili psicologiche non sembra che influiscano sulla patogenesi. Considerando il valore di O.R. possiamo considerare la soddisfazione un fattore preventivo mentre avere contratto psicologico non rispettato è da considerarsi fattore di rischio per lo sviluppo della STC.

Anteprima della Tesi di Serena Partemi

Anteprima della tesi: Ruolo dei fattori psicosociali nella patologia muscolo-scheletrica dell'arto superiore: studio sperimentale, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Serena Partemi Contatta »

Composta da 105 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1498 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.