Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Storia del Sudafrica e dell'Apartheid

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2 CAPITOLO PRIMO Le origini Non è facile scegliere una data, uno spartiacque dal quale cominciare a raccontare cosa è successo in questo Paese immenso, grande quasi come mezza Europa, che con i suoi 1.123.226 km. occupa l’intero cono meridionale dell’Africa. Nella regione sono stati rinvenuti resti di ominidi risalenti a oltre 2 milioni di anni fa. Verso il X secolo a.C. vi si stabilirono 2 popolazioni: • i koi-koi (chiamati dagli europei ottentotti): pastori, che oggi sono pressoché scomparsi dopo la caccia spietata di cui furono oggetto per tutto il XVII secolo da parte degli allevatori boeri; • i san (chiamati dagli europei boscimani): cacciatori-raccoglitori, poche migliaia dei quali sopravvivono ancora oggi solo nei deserti in cui l’uomo bianco mai avrebbe potuto sopravvivere: il Kalahari e il Namib. 1 Successivamente vi si stabilirono anche: • gli zulu: di origine bantu, la cui storia comincia nel XIX secolo dopo Cristo • gli xhosa: anch’essi di origine bantu, pare abbiano iniziato a stanziarsi fin dagli inizi del 1700 oltre il fiume Kei, nella terra tra il corso del Kei e del Fish, dove si stavano insediando anche i pastori boeri. Di qui i frequenti scontri per il controllo delle terre da pascolo che sfociò in ben otto guerre, dette “guerre cafre”, la prima delle quali ha inizio nel 1778. 2 1 J. D. Fage, Storia dell’Africa, Torino, SEI, 1995, p.13. 2 J. D. Fage, op. cit., p. 27.

Anteprima della Tesi di Cristina Palla

Anteprima della tesi: Storia del Sudafrica e dell'Apartheid, Pagina 1

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Cristina Palla Contatta »

Composta da 67 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 36288 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 37 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.