Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La vendita sottocosto come fattispecie atipica di concorrenza sleale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 pregio di soddisfare la necessità di far riferimento ad un criterio oggettivo, di evitare le incertezze di dottrina e giurisprudenza nel definire che cosa siano i principi di correttezza professionale ed infine di armonizzarsi con la parallela formula – usi onesti- dell’art. 10 bis della Convenzione dell’Unione di Parigi, in materia di concorrenza, ratificata dall’Italia. L’elemento caratteristico di questa prima opinione è quindi questo richiamarsi a dati concreti ed oggettivi, sulla cui duplice caratteristica dell’accettazione da parte della categoria imprenditoriale e dell’impiego regolare dovrebbe vertere il giudizio da parte dei giudici. 6 Secondo un diverso orientamento 7 i principi della correttezza professionale andrebbero desunti dalla prassi ovvero dal costume commerciale, cioè dall’insieme dei comportamenti 6 Ronco S., L’applicazione giurisprudenziale della clausola di correttezza professionale nella concorrenza, in Contr. Impr., 1997,p. 917 ss. 7 Ascarelli T., Teoria della concorrenza e dei beni immateriali, III ed., Milano 1960, p.209; Guglielmetti G., La concorrenza sleale, in Tratt. di Dir. Civ. Ital., vol. X, p. 22 ss.

Anteprima della Tesi di Tiziana Pardini

Anteprima della tesi: La vendita sottocosto come fattispecie atipica di concorrenza sleale, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Tiziana Pardini Contatta »

Composta da 200 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6038 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 25 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.