Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Trasferimento d'azienda: rapporti con i lavoratori

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1 Capitolo I Evoluzione legislativa dell’istituto del trasferimento di azienda. Sommario: 1.1 La nozione di trasferimento accolta dall’art. 2112 c.c.. – 1.2 La Direttiva 187/77 CEE. - 1.2.1 La Legge 428 del 1990 art. 47. - 1.3 Le Direttive n. 50/1998 CE e 23/2001 CE. - 1.3.1 Ambito soggettivo. – 1.3.2 La nozione di trasferimento d’azienda nel diritto comunitario. - 1.4 Il Decreto legislativo 2 febbraio 2001 n. 18. – 1.4.1 Le modifiche all’art. 47 L. 428/90. – 1.4.2 La nozione di azienda trasferita nella nuova disciplina: il definitivo superamento dell’art. 2555 c.c.. – 1.4.3 Alcune riflessioni conclusive. – 1.5 Il nuovo intervento del legislatore nazionale: la legge 30 del 2003. 1.1 La nozione di trasferimento accolta dall’art. 2112 c.c.. Lo studio dedicato all’esame della disciplina predisposta dall’ordinamento in caso di trasferimento di un complesso aziendale 1 , dovrebbe avere inizio con l'analisi della nozione di azienda fornita dal codice civile. Il primo articolo del codice civile che può creare la base di partenza per questa tesi, è l’art. 2555 dove l’azienda è definita come “il complesso dei beni organizzati dall’imprenditore per l’esercizio dell’impresa”. L'analisi può proseguire con l'esame delle nozioni di impresa e di imprenditore, contenute nell’articolo 2082 c.c., dove si definisce imprenditore colui che “esercita professionalmente un’attività economica organizzata al fine della produzione o dello scambio di beni o di servizi”; quindi soltanto dal combinato disposto dagli art. 2082 e 2555 c.c. si rileva che l’esercizio di un’azienda è l’attività dell’imprenditore la quale va identificata con l’attività d’impresa mentre l’azienda è costituita da un insieme di beni 2 . L’imprenditore, nello svolgimento la sua attività, utilizza un insieme di beni, collegati tra loro, per il raggiungimento degli obiettivi perseguiti 1 Cfr. ROMEI R., Il rapporto di lavoro nel trasferimento dell’azienda, Giuffrè, Milano 1993, pag. 3. 2 http://www.impresit.com/trasfaziend.htm.

Anteprima della Tesi di Carolina Goberti

Anteprima della tesi: Trasferimento d'azienda: rapporti con i lavoratori, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Carolina Goberti Contatta »

Composta da 134 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 13079 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 61 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.