Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La traduzione delle conoscenze sulla sicurezza: il caso delle Ferrovie dello Stato

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 • Procedure sulla sicurezza certificate e garantite. • Verifiche interne sull’applicazione di norme e procedure relative alla sicurezza. • Programmi di formazione mirata che garantiscano competenza e capacità di gestire situazioni critiche. • Monitoraggio sull’ ambiente e sulla salute dei lavoratori • Politiche di valutazione e analisi dei rischi e di miglioramento continuo della sicurezza. Prima di approfondire i processi di produzione e gestione della sicurezza nelle organizzazioni e le modalità con cui avviene il fenomeno di costruzione sociale della cultura della sicurezza è opportuno a mio parere aprire una breve parentesi su alcuni concetti quali il sapere, l’apprendimento, il cambiamento, i simboli e la cultura organizzativi, che possono essere utili per spiegare e analizzare la sicurezza nell’accezione da me presa in considerazione. 1.3 Il sapere nelle organizzazioni Secondo la “Activity Theory” l’unità base di analisi di tutta l’esperienza umana è l’attività, concetto più ampio rispetto a quello di azioni individuali indirizzate ad uno scopo (Leontjev, 1981; Vygotsky, 1978). Una attività viene intrapresa da un attore umano motivato al raggiungimento di un obbiettivo e con la mediazione di uno strumento, chiamato anche artefatto. Le attività si differenziano tra loro a seconda dei rispettivi motivi o oggetti (per questo si parla anche di “attività orientata all’oggetto”) (Kuutti, 1996). La Activity Theory identifica due tipi generali di oggetti: oggetti reali (o fisici) e oggetti ideali (o mentali), presenti solo nella mente del soggetto. Ogni attività

Anteprima della Tesi di Samuele Longhin

Anteprima della tesi: La traduzione delle conoscenze sulla sicurezza: il caso delle Ferrovie dello Stato, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Samuele Longhin Contatta »

Composta da 120 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2869 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.