Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le dinamiche di relazione familiare nella serie televisiva ''I Soprano''

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

14 Proprio per aiutare l’altro nella sua avventura perfettiva, la persona innamorata accetta spontaneamente di mettersi al servizio dell’altro, affinché questo si elevi. Questo donarsi, tuttavia, non significa dissolversi, perché è anzi proprio attraverso il dono di sé che la persona si perfeziona: Solo spendendosi, l’uomo attinge la dimensione completa della propria vita […]. L’uomo si innalza fino alla sua peculiare indole personale solo quando attua l’inclinazione verso il bene dell’altro, configurandosi così, propriamente, come uomo: quando ama, quando si dà. 30 L’ultima caratteristica dell’amore è l’identificazione con l’amato, in cui la donazione del proprio essere culmina. L’identificazione con l’amato è quel processo in base al quale si considera la persona amata come un’unica cosa con se stesso. Quando c’è l’amore, gli amanti avvertono il desiderio di dissolvere la propria individualità in quella dell’altro e, viceversa, di assorbire nella propria quella dell’essere amato. Significa amare l’altro come se si trattasse di noi stessi, perché di due personalità se ne forma una sola: […] quanto accade a lui mi tocca nel più intimo dell’essere, con le stesse risonanze di come fosse accaduto a me […] Proprio perché l’affetto, l’amore, senza distruggere la mia personalità, mi ha trasformato, mutandomi interiormente fino a farmi coincidere con la realtà personale dell’essere amato. 31 Da questa fusione il soggetto ottiene una grande ricompensa, che è quella dell’amore reciproco, della donazione a noi della persona amata. L’amore sponsale comprende tutti questi tratti, ma allo stesso tempo possiede un tratto esclusivo che lo caratterizza. Nell’amore coniugale, infatti, gli sposi si donano totalmente, intendendo con questo non solo la donazione della propria anima, ma soprattutto del proprio corpo. Nell’amore sponsale ad essere amato è la persona dell’altro in quanto distinta, cioè in quanto maschio o femmina. Qui, diversamente da ogni altro tipo di amore, noi amiamo la persona sessuata, la sua sessualità, l’insieme delle sue caratteristiche psico-fisiche. In questo caso, desiderio di pienezza significa desiderio di completamento della sua sessualità, cioè desiderio che divenga padre o 30 Ibidem, p. 24. 31 Ibidem, p. 56.

Anteprima della Tesi di Roberta Vitale

Anteprima della tesi: Le dinamiche di relazione familiare nella serie televisiva ''I Soprano'', Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Roberta Vitale Contatta »

Composta da 217 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4425 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.