Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'impatto di Internet sul risparmio

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

VIII portato la necessità di una nuova disciplina ed un’attenzione particolare alla sicurezza delle operazioni. Non meno importanti sono i problemi gestionali e organizzativi che si creano per la banca con l’avvento di questi nuovi canali e nuovi risparmiatori a fronte comunque dei possibili vantaggi come una riduzione dei costi di produzione dei servizi, l’acquisizione di nuovi spazi di mercato e una migliore efficienza e efficacia nelle operazioni. L’evoluzione dei canali distributivi e del comportamento dei risparmiatori ha portato la diffusione del trading on line. Chi si affaccia al trading on line potrebbe essere un normale investitore già abituato a effettuare transazioni in azioni, passando attraverso l’esperienza della banca telefonica e facendo visita ai siti che forniscono tale servizio per avere delle informazioni che fungeranno da supporto alle sue decisioni. In questa evoluzione un posto importante viene assunto dal promotore che rappresenta oramai l’unico tradizionale rapporto umano all’interno della struttura e quindi rappresenta uno dei canali distributivi più importanti nel nuovo modo di fare banca. Aumenterà il numero di alleanze tra le aziende di credito e tra queste e soggetti non necessariamente legati al mercato finanziario. Le risposte strategiche delle aziende di credito potranno essere diverse: esse potranno puntare sulla multicanalità, o si orienteranno verso un’offerta maggiormente basata su logiche di servizio e cercheranno di rapportarsi alla clientela in modo diverso, più concreto rispetto al passato. Con l’evoluzione del nuovo concetto di banca si è passati da un modello tradizionale di distribuzione caratterizzato dallo sportello come canale principale e un minimo sviluppo dei canali secondari ad una multicanalità integrata dove il canale di principale distribuzione è rappresentato dai promotori e da Internet per arrivare a ritrovare a ritroso i Call Centre e i punti vendita/assistenza, cioè le vecchie filiali. La situazione italiana può

Anteprima della Tesi di Mariangela Di Pietro

Anteprima della tesi: L'impatto di Internet sul risparmio, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Mariangela Di Pietro Contatta »

Composta da 251 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2308 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.