Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La diffusione del comportamento criminale: il problema del campo oscuro

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 contraddizioni strutturali, con la conflittualità e con il mutamento sociale, con i fatti ordinari e quelli inattesi della vita quotidiana, con l’azione selettiva, discriminatoria, del controllo sociale nella formazione della popolazione criminale, ecc…” 2 . “Quando tutti gli uomini erano liberi ed uguali, nessuno era sicuro dell'altro. La vita era breve, la paura sconfinata” 3 . La volontà di difendersi dalla violenza è stata una causa fondante del contratto sociale, dello Stato: gli individui rinunciano ad una parte di libertà in cambio di una maggiore sicurezza. La criminologia con i suoi strumenti d’indagine- che vedremo analizzati in questo lavoro- si inserisce in questo contesto con un approccio dal basso, ponendo come assioma principale “ubi societas ibi crimen” 4 e, quindi, non studiando il crimine come elemento dotato di un’autonoma esistenza a prescindere dal suo contesto, ma indagando la realtà sociale nella quale si sviluppa al fine di giungere “alla predisposizione d’ipotesi e strategie, avvalorate dall’esperienza, per la prevenzione generale e speciale e per il controllo della criminalità” 5 . __________________ (2) SCLAFANI F., Teorie e attualità in criminologia.. Il caso Russia, CLUEB, Bologna, 1998, pag. 33. (3) WOLFANG S., Saggio sulla violenza, Einaudi, Torino, 1998. (4) GASSIN, R., Criminologie, Dalloz, Paris, 1994, pagg. 29-30. La criminologia è “la scienza che studia i fattori e i processi dell’azione criminale e che determina, a partire dalla conoscenza di questi fattori e di questi processi, i mezzi di lotta migliori per contenere e, se possibile ridurre, questo male sociale”. (5) SCAFANI F., Teorie e attualità in criminologia. Il caso Russia., cit., pag. 2.

Anteprima della Tesi di Sara Accardo

Anteprima della tesi: La diffusione del comportamento criminale: il problema del campo oscuro, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Sara Accardo Contatta »

Composta da 166 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3888 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.