Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lo spazio cosmico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 secondo luogo, le attività spaziali o cosmiche, e quindi, i mezzi attraverso i quali esse si esplicano, restano sottoposte unicamente al controllo, e quindi alla sovranità degli Stati di lancio che le esercitano, anche quando, nella fase ascensionale di lancio od in quella discensionale di rientro, attraversino lo spazio atmosferico od inferiore sottoposto tradizionalmente alla sovranità di Stati diversi da quelli che effettuano i lanci. Al criterio di determinazione spaziale, sembra dunque da preferire il criterio di determinazione funzionale dei limiti della sovranità degli Stati negli spazi cosmici. 4 Non a caso i vari Trattati relativi ai principi che reggono le attività degli Stati in materia di esplorazione e di utilizzazione dello spazio cosmico e lo stesso Comitato delle Nazioni Unite sulle utilizzazioni pacifiche dello spazio cosmico (creato dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1958) hanno dibattuto per molti anni il problema della delimitazione dello spazio extra-atmosferico senza essere arrivati ad alcuna conclusione, dato il contrasto esistente in materia tra i vari Stati, hanno lasciato irrisolto il problema dei limiti che segnerebbe il passaggio dallo spazio aereo, soggetto alla sovranità degli Stati, a quello cosmico, per il quale viene affermato un principio di libertà. Il regime giuridico dello spazio cosmico è dunque definito dalle attività di lancio e di messa in orbita dei mezzi spaziali. Il regime di libertà, valido per le attività svolgentisi nello spazio cosmico, in ragione della natura incoercibile delle attività stesse e della loro esclusiva sottoposizione al controllo e quindi alla sovranità dello Stato di lancio, è determinato, per quanto riguarda 4 Tra gli studiosi sostenitori della teoria funzionale si ricordano: CHAUMONT,Droit de l’espace Paris,1960; QUADRI, Prolegomeni di diritto internazionale cosmico, Milano, 1960; LEANZA, Fenomeni di contiguità aerea nel diritto internazionale, Napoli,1961.

Anteprima della Tesi di Massimo Cristian Porrone

Anteprima della tesi: Lo spazio cosmico, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Massimo Cristian Porrone Contatta »

Composta da 95 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4932 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.