Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Brevettabilità dei beni globali e benessere collettivo: il caso dei farmaci contro l'Aids

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

l’Organizzazione delle Nazioni Unite, il suo ruolo nella gestione dei problemi globali appare tutt’oggi troppo debole, se paragonato soprattutto al potere delle istituzioni di Bretton Woods, Fondo Monetario Internazionale, Banca Mondiale e Organizzazione Mondiale del Commercio, che al contrario dell’ONU non godono della medesima legittimità democratica ma che invece possiedono una forza coercitiva oggi ampiamente sotto discussione. È, quindi, ampiamente documentata l’importanza di un’adeguata fornitura di beni pubblici per garantire uno sviluppo economico capace di migliorare le condizioni di vita di un paese. Il peso delle attività dello Stato come quota sulla ricchezza prodotta nei paesi sviluppati ne è un indicatore importante. Risulta ragionevole, allora, pensare che allo stesso modo un intervento pubblico sia fortemente richiesto per affrontare i problemi globali brevemente accennati prima. Di qui l’importanza di parlare di beni pubblici globali. Nel dettaglio, il primo capitolo tratta dei beni pubblici nazionali, i fallimenti del mercato, i campi di intervento pubblico e le impostazioni teoriche. Il secondo capitolo introduce il concetto di bene pubblico internazionale, ne definisce una tassonomia, descrive i casi più importanti ed elenca i quattro casi di tecnologia dell’offerta congiunta. Il terzo capitolo affronta la questione del finanziamento dei beni pubblici globali, quali sono le principali aree di costo, i principi teorici e gli approcci pratici. Il quarto capitolo analizza brevemente il ruolo della gestione macroeconomica nazionale in un contesto globalizzato e quali sono le prospettive per l’emergere di un Global Governance. Infine, il quinto capitolo tratta di un caso particolare, ovvero la compatibilità dell’attuale regime internazionale di proprietà intellettuale con i problemi di salute pubblica che affliggono molte parti del pianeta. Dopo una breve introduzione di economia sanitaria e dopo aver illustrato il concetto di proprietà intellettuale si cerca di esaminare quale è la situazione reale nel mercato farmaceutico mondiale in relazione alla protezione brevettuale, il peso della ricerca pubblica, i veri costi di sviluppo di un nuovo farmaco e alcune prospettive storiche. Si analizzerà poi l’accordo internazionale

Anteprima della Tesi di Andrea Pieralli

Anteprima della tesi: Brevettabilità dei beni globali e benessere collettivo: il caso dei farmaci contro l'Aids, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Andrea Pieralli Contatta »

Composta da 297 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1676 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.