Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il programma di razionalizzazione della spesa per beni e servizi della P. A. e Pmi: criticità e possibili soluzioni

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 pubblica nel suo complesso. Proprio in quest’ottica va letta l’istituzione del Ministero dell’Economia e delle Finanze 2 (in seguito, MEF), oggi unico soggetto responsabile della politica economica nazionale come accade in quasi tutti i grandi Paesi industrializzati. Così come rientra nella complessa opera di razionalizzazione della Finanza Pubblica l’istituzione, ad opera dell’allora Ministero del Tesoro, della Consip S.p.A.(in seguito, Consip), il cui compito specifico è quello di gestire il cambiamento nella Pubblica Amministrazione mediante l’utilizzo delle nuove tecnologie. All’attività congiunta di questi due soggetti, MEF e Consip, è stato affidato il Programma di razionalizzazione della spesa per beni e servizi della P.A. Il Programma prende avvio nel 2000 con la Legge n.488 del 23 dicembre 1999 (Legge Finanziaria 2000), che prevede l’introduzione di un nuovo sistema per gli approvvigionamenti. Il sistema prevede che il MEF stipuli convenzioni quadro con imprese fornitrici a beneficio di tutte le Pubbliche Amministrazioni. Le imprese fornitrici si impegnano ad accettare, alle condizioni ed ai prezzi stabiliti nelle convenzioni, ordinativi di fornitura dalle Amministrazioni, sino alla concorrenza di un quantitativo complessivo predeterminato. 2 Tale Ministero, istituito nella primavera del 2001 (l’istituzione rientra nell’ambito di un processo di riforma e semplificazione della P.A. iniziato con la Legge 15 marzo 1997, n.59), nasce dalla fusione del Ministero del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione Economica e del Ministero delle Finanze.

Anteprima della Tesi di Simone Infantino

Anteprima della tesi: Il programma di razionalizzazione della spesa per beni e servizi della P. A. e Pmi: criticità e possibili soluzioni, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Simone Infantino Contatta »

Composta da 78 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2032 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.