Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli statuti del vicariato del Podere Fiorentino: Palazzuolo (1406) e Firenzuola (1418)

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 LA CITTA’ REPUBBLICA DI FIRENZE E LE SUE ISTITUZIONI Evoluzione istituzionale della città repubblica di Firenze. Il governo fiorentino, com’è agli inizi del Quattrocento, ha origine nel 1282, quando viene costituito il priorato, proseguendo poi sino al 1530, sia pure con caratteristiche diverse. Istituzionalmente il lungo periodo in cui Firenze è retta dal governo del priorato può essere suddiviso in due periodi: uno dal 1282 al 1434 e l’altro dal 1434 al 1531 quando comincia il predominio mediceo culminante con la grande riforma dello Stato del 1480 attuata da Lorenzo de’ Medici che instaura un nuovo tipo di governo nel quale l’autorità ha origine da una sola forza politica costituita dal potere quasi signorile della famiglia Medici affiancata da aristocratici e la cessazione quasi totale della partecipazione alla vita dello stato delle arti, della parte guelfa e delle compagnie di popolo. Nel 1531, sulle rovine dell’ultimo regime repubblicano, si costituisce, col ducato mediceo, un governo assoluto. Nella storia di Firenze i primi anni del Quattrocento non rivestono una particolare importanza, ma sono fondamentali per fotografare la situazione politico-istituzionale poiché nel 1408-1409 appaiono gli statuti e nel 1415 questi stessi statuti sono ulteriormente selezionati. Nel 1328 gli uffici maggiori dello stato sono i priori delle arti e il gonfaloniere di giustizia, che insieme costituiscono il priorato, coadiuvati dai XII buonuomini e dai gonfalonieri di compagnia; questi istituti restano al vertice del governo fino al 1530.

Anteprima della Tesi di Luigi Lauro

Anteprima della tesi: Gli statuti del vicariato del Podere Fiorentino: Palazzuolo (1406) e Firenzuola (1418), Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Luigi Lauro Contatta »

Composta da 113 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 515 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.