Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Teorie del globalismo giuridico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 Molto famoso, anche se privo di effetti pratici, è il disegno che il duca di Sully, già ministro del re Enrico IV, attribuì a questo sovrano dopo la morte di lui. L’ opera del Sully, pubblicata nel 1638 con il titolo: Mèmoires des sages et royales Oeconomies d’Estat, domestiques, politiques et militaires de Henry le Grand, esprime probabilmente le idee del Sully più di quelle di Enrico IV. Il disegno differisce da quello del Crucè specialmente perché mirava a costituire una confederazione di soli popoli cristiani, e nemmeno di tutti. Questi vari Stati avrebbero dovuti essere sottoposti a un consiglio generale di sessanta deputati, designati da ciascuno di essi in proporzione della loro importanza. Si sarebbe dovuto cercare di rendere la potenza dei vari Stati pressapoco eguale, tanto che il disegno ammetteva persino una eventuale guerra di Enrico IV contro la casa di Asburgo, giudicata di potenza eccessiva. Con altra palese contraddizione il Sully assegnava alla proposta unione pacifica lo scopo finale di una guerra comune contro i Turchi, per espellerli dall’Europa. Un progetto più pacifista fu sostenuto dall’abate Saint-Pierre che, riferendosi al preteso disegno di Enrico IV, volle in un certo modo perfezionarlo. Nella sua opera Mèmoires pour rendre la paix

Anteprima della Tesi di Maria Cristina Bonci

Anteprima della tesi: Teorie del globalismo giuridico, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Maria Cristina Bonci Contatta »

Composta da 121 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2870 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.