Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Anthony Burgess e F. X. Enderby a confronto

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 Più nello specifico, ad Enderby interessa indagare le forze profonde e ultime di cui le dinamiche della vita umana non sono che la manifestazione più immediatamente visibile. A questo proposito il percorso creativo di Enderby torna ad intersecarsi con quello del suo autore: per entrambi la gnoseologia del mondo e dell'uomo parte dal riconoscimento dell'esistenza di due forze che, opposte, sarebbero all'origine di ogni fenomeno. Le si chiami Bene e Male, Pelagianesimo e Agostinianesimo, free-will e predestinazione, queste categorie sono alla base tanto dell'opera di Burgess quanto delle riflessioni e dei progetti letterari di Enderby, ma si tratterà questo argomento in modo più approfondito più avanti data appunto l’importanza della questione per entrambi. Come si intuisce, ciò che distingue l'opera di Burgess da quella di Enderby non è, rispettivamente, l'attenzione e l'indifferenza nei confronti dell'uomo ma la libertà che all'autore non sembra essere concessa di osservare il teatro della vita in qualità di spettatore, da una quieta distanza. A questo punto, fatte le dovute precisazioni e discusse le fondamentali premesse, si potrà procedere con l'analizzare i punti di contatto tra Enderby e Burgess a partire, come già anticipato, dagli aspetti artistici del loro essere produttori di parole.

Anteprima della Tesi di Romina Rota

Anteprima della tesi: Anthony Burgess e F. X. Enderby a confronto, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Romina Rota Contatta »

Composta da 122 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 939 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.