Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La forma-saggio nei sistemi ipertestuali informatici

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione Occorre tener conto che l’estensore del rapporto è un filosofo, non un esperto. L’esperto sa ciò che può e ciò che non può sapere, il filosofo no. Il primo conclude, il secondo interroga, si tratta di due giochi linguistici diversi. Qui essi sono mescolati, di modo che nessuno dei due è condotto a buon fine. (Jean-Francois Lyotard, La condizione postmoderna) Allora come si dovrebbe leggere questo libro? Per prima cosa, pensate ad un libro che parli di treni. Il luogo in cui NON LEGGERLO è una stazione mentre i treni passano; leggetelo sul treno e ampliate la vostra conoscenza dei treni dall’interno, anziché come osservatori esterni. Non siate dei semplici voyeurs. (Nicholas Negroponte, Introduzione all’edizione italiana di Media Lab) Quale tipo di approccio è oggi possibile o meglio auspicabile nei confronti dell’ipertestualità? Adottando un punto di vista strettamente tecnologico ed informatico, si potrebbe essere portati a pensare di poter dare una interpretazione sostanzialmente conclusiva dell’ipertestualità, ormai passata dallo spazio “teorico” dei centri di ricerca a quello “concreto” del mercato. Ma questo tipo di sguardo, sostanzialmente “esperto”, sebbene rappresenti un orizzonte di problemi e soluzioni di cui tenere conto, appare come estremamente parziale rispetto alle vaste implicazioni e alle molte sfaccettature proprie del concetto di ipertestualità come nuova modalità di gestione e di organizzazione di uno spazio di scrittura. Tenendo conto del fatto che l’ipertestualità rappresenta ora una possibilità tecnica ed espressiva concreta, si tratta di continuare ad

Anteprima della Tesi di Matteo Refini

Anteprima della tesi: La forma-saggio nei sistemi ipertestuali informatici, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Matteo Refini Contatta »

Composta da 153 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1202 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.