Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il commercio elettronico Business to Consumer: i sistemi di pagamento

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

CENNI STORICI SU INTERNET 9 Negli anni ’60 Ted Nelson descrisse un sistema che chiamò ipertesto, in cui il testo di una pagina sarebbe stato collegato al testo riportato su altre pagine. L’ipertesto è pertanto un metodo che permette il collegamento tra pagine prescindendo dalla struttura sequenziale caratteristica della carta stampata. In questo modo è possibile leggere un testo in qualsiasi ordine si voglia. Nel 1989 Tim Berners-Lee e Robert Calliau, due studiosi del CERN di Ginevra, svilupparono il codice di un server per ipertesti e lo resero disponibile su Internet. Un server per ipertesti è un calcolatore che memorizza file scritti in HTML (Hypertext Markup Language) e permette ad altri computer di connettersi e leggere i suoi file. Questi server vengono chiamati Web Server. L’HTML è un linguaggio che contiene vari codici (tag) che descrivono la relazione tra gli elementi di un testo. Questo è lo scheletro del WWW (World Wide Web), un sistema multimediale ad ipertesto con tecnologia client/server. Il World Wide Web, o semplicemente Web, è uno strumento che permette di muoversi agevolmente nella rete alla ricerca di informazioni, documenti e dati. E’ costituito da un sottoinsieme dei calcolatori di Internet, connessi in modo tale da rendere i propri contenuti reciprocamente accessibili in maniera semplice. Quando fu ideato il WWW si rese necessario lo sviluppo di software (Web browser) in grado di leggere i documenti scritti in formato HTML, e di spostarsi sia all’interno di un documento che tra diversi documenti tramite i vari collegamenti ipertestuali.

Anteprima della Tesi di Danilo Gramolini

Anteprima della tesi: Il commercio elettronico Business to Consumer: i sistemi di pagamento, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Danilo Gramolini Contatta »

Composta da 210 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2383 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.