Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Marketing urbano e town centre management: esperienze italiane e britanniche a confronto

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 1.2.1.2 L’analisi della domanda Obiettivo prioritario di questa seconda fase d’analisi è fornire un quadro dell’area di attrazione del centro storico, delle abitudini d’acquisto, delle percezioni dei consumatori, delle forme distributive privilegiate e delle problematiche relative alla fruizione del centro. Questa fase si realizza attraverso indagini svolte su campioni di consumatori, ai fini di determinare: - il grado di mobilità dei consumatori; - gli spostamenti verso altri comuni; - le gravitazioni da altri comuni e da altre polarità commerciali; - le abitudini d’acquisto (ad esempio preferenze spaziali o temporali); - le forme distributive privilegiate; - la percezione della qualità dell’offerta commerciale; - i motivi di soddisfazione o insoddisfazione rispetto all’offerta commerciale; - gli ostacoli e i problemi percepiti; - la conoscenza e la valutazione delle iniziative promozionali esistenti. Le rilevazioni possono avvenire tramite due tipologie distinte d’indagine: la prima, con interviste a campione dei consumatori presenti nel centro storico; la seconda, attraverso interviste telefoniche. 1.2.1.3 l’analisi dell’offerta commerciale Questo tipo d’analisi ha come oggetto d’indagine gli operatori presenti nel centro storico, cioè: - gli esercizi commerciali in sede fissa (quantità, mix merceologico, qualità del punto vendita, vetrine, ecc.); - i pubblici esercizi e i locali d’intrattenimento e svago; - i mercati e il commercio su aree pubbliche; - l’artigianato di servizio e artistico; - il terziario. In questo modo è possibile individuare quel complesso di fattori che caratterizzano le attività del centro storico, costituendone il cuore. Affinché l’analisi sia davvero completa, bisogna valutare: - le attività presenti; - le loro caratteristiche formali, strutturali, organizzative e gestionali; - le caratteristiche dei titolari delle attività.

Anteprima della Tesi di Leonardo Borgatti

Anteprima della tesi: Marketing urbano e town centre management: esperienze italiane e britanniche a confronto, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Architettura

Autore: Leonardo Borgatti Contatta »

Composta da 156 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7215 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 24 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.