Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

analisi e applicazione della direttiva R&TTE in un laboratorio di certficazione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 mercato garantendo al contempo che tali apparecchiature non costituiscono un inutile rischio per la salute. Tale direttiva tiene presente anche aspetti etico funzionali che interessano le suddette apparecchiature, come la garanzia di un facile utilizzo da parte di utenti disabili; la possibilità di offrire servizi di emergenza; la garanzia dell’inviolabilità dei dati personali e della privacy degli utenti e la protezione da frodi o contraffazioni; un uso efficace di risorse limitate quali, ad esempio, lo spettro delle radiofrequenze. La presente tesi è incentrata sulle modalità della verifica di conformità degli apparecchi radio e terminali di telecomunicazione secondo le disposizioni di legge prevista dalla direttiva R&TTE. Lo scopo è quello di fornire ai laboratori che si propongono di effettuare tali certificazioni un quadro completo sulla interpretazione di tale direttiva e sulle norme tecniche ad essa applicabili. La tesi presenta nel Capitolo 1 una prospettiva sintetica sulla storia e definizione delle direttive europee e sul ruolo del principale organismo di normazione tecnica europea nell’ambito delle telecomunicazioni, l’ETSI. Nel Capitolo 2 la tesi si snoda in una descrizione e approfondimento degli articoli più importanti della Direttiva R&TTE, del suo campo di applicazione e delle eventuali ambiguità che si possono generare da una lettura non attenta del testo. Nel Capitolo 3 si propone un parallelo con le direttive di Compatibilità Elettromagnetica (EMC) e Bassa Tensione (LV) e si tratta in dettaglio la conformità di apparecchiature complesse. Nel Capitolo 4 si analizzano i requisiti essenziali in funzione delle norme necessarie per il conseguimento della conformità.

Anteprima della Tesi di Laura Di Giovanna

Anteprima della tesi: analisi e applicazione della direttiva R&TTE in un laboratorio di certficazione, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Laura Di Giovanna Contatta »

Composta da 134 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1112 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.