Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Studio dell'amplificazione in strutture a banda fotonica proibita

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione 4 dell’evoluzione temporale di tutti i campi associati. Si può studiare il comportamento della struttura PBG su un’ampia larghezza di banda, semplicemente eccitandola con un segnale che possiede un largo contenuto spettrale, ovvero, la cui larghezza di banda comprende la regione di frequenze di nostro interesse. Dopo aver utilizzato queste equazioni per trovare la risposta nel dominio del tempo ad un particolare set di campi iniziali, dai campi risultanti possiamo facilmente estrarre informazioni sui coefficienti di trasmissione e riflessione in funzione della frequenza. Possiamo, infatti, determinare il coefficiente di trasmissione e di riflessione attraverso un numero finito di campioni utilizzando la FFT (Fast Fourier Transform). Per confrontare i risultati ottenuti con il metodo FDTD è stato utilizzato il metodo, operante nel dominio della frequenza, della Matrice di Trasferimento, o TMM (Transfer Matrix Method). Segue una breve descrizione del contenuto dei capitoli presenti in questa tesi. Nel primo capitolo sono illustrate le principali proprietà delle strutture PBG ottiche attive. Il secondo capitolo copre gli aspetti fondamentali teorici e numerici dell’algoritmo FDTD. Le equazioni alle differenze finite per tutte le componenti dei campi elettrici e magnetici sono derivate dalle equazioni di Maxwell nel sistema di coordinate cartesiane nel dominio del tempo secondo la formulazione iniziale di Yee e la successiva elaborazione di Taflove. In questo capitolo si analizzano inoltre la stabilità numerica, la dispersione numerica, il tipo di eccitazione e le condizioni di assorbimento al contorno (ABC), realizzate attraverso l’uso di uno strato assorbente perfettamente adattato (PML), per l’algoritmo FDTD. Nel terzo capitolo sono presentati i risultati ottenuti con l’analisi FDTD sulle strutture PBG unidimensionali attive. Nello stesso capitolo sono riportate le proprietà generali ricavate per i cristalli fotonici unidimensionali passivi ed attivi. Nel quarto capitolo sono presentati i risultati ottenuti con l’analisi FDTD sulle strutture PBG bidimensionali costituite da colonne dielettriche (con lunghezza infinita) di materiale attivo a sezione quadrata, su reticolo quadrato e su reticolo a “scacchiera”, immerse in aria. Nello stesso capitolo sono riportate le proprietà generali ricavate per i cristalli fotonici bidimensionali passivi ed attivi, costituiti da colonne dielettriche a sezione quadrata disposte secondo un reticolo quadrato, a “scacchiera” o triangolare.

Anteprima della Tesi di Vincenzo De Palo

Anteprima della tesi: Studio dell'amplificazione in strutture a banda fotonica proibita, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Vincenzo De Palo Contatta »

Composta da 236 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1369 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.