Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Giustificazione. Motivazione e argomentazione nelle decisioni giudiziarie

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 Determinanti, nell’argomentazione giuridica, sono i fattori pragmatici, per cui il giudice si chiede sempre quale debba essere il risultato pratico da realizzare con la sua decisione 44 : se questo può essere compatibile con le intenzioni del legislatore, il giudice sarà in grado di comporre il conflitto tra «coscienza giuridica formale» e quella «materiale»; ma se i postulati politico-giuridico-morali lo condurranno a considerare inaccettabile una decisione fondata sul dato normativo, il giudice sarà sempre capace, mediante un’argomentazione fittizia, di trovare la strada per fondare una soluzione diversa e migliore 45 . Scrive Ross: “il giudice intenderà ed interpreterà la legge quanto più possibile alla luce della propria coscienza sostanziale, così da poter riconoscere la propria decisione non solo come «corretta», ma anche come «giusta» o «socialmente desiderabile»” 46 . In Italia, il dibattito analitico relativo all’analisi dei ragionamenti giudiziari e delle possibili argomentazioni per giustificarli ha visto l’affermarsi di sostenitori tanto dell’uno quanto dell’altro modello di analisi delle sentenze giudiziarie 47 . Filo conduttore dell’intero dibattito è stata la ricerca di una soddisfacente risposta ad un’allarmante domanda: «quis custodiet ipsos custodes?» 48 . 44 Cfr. Ross, op. ult. cit., p.137. 45 Cfr. Ross, op. ult. cit., p.132. 46 Cfr. Ross, op. ult. cit., p.131. Sul punto, cfr. pure Comanducci, Il ragionamento giudiziale: lineamenti di un modello, op. cit., p.68. 47 Cfr. Barberis Mauro, Il diritto come discorso e come comportamento. Trenta lezioni di filosofia del diritto, Giappichelli, To, 1990, p.275. 48 Cfr. Guastini, Dalle fonti alle norme, op. cit., pp.203/204.

Anteprima della Tesi di Giancarlo Chirico

Anteprima della tesi: La Giustificazione. Motivazione e argomentazione nelle decisioni giudiziarie, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Giancarlo Chirico Contatta »

Composta da 245 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3783 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.