Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sistemi di qualità nell'agroalimentare

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo I Cultura e sistemi di qualità Sistemi di qualità nell’agroalimentare - Pag. 4 1.1. Concezioni di qualità. Per Qualità s’intende quel complesso di proprietà e caratteristiche di un prodotto o di un processo che gli consentono di soddisfare le esigenze espresse ed implicite dell’acquirente. Non esiste un concetto di qualità assoluto, ma per qualità si deve intendere soprattutto “adeguatezza alle aspettative del cliente finale”. Il concetto di qualità è stato definito tecnicamente attraverso la norma internazionale ISO 8402 la quale definisce la qualità come: “L’insieme delle proprietà e delle caratteristiche che conferiscono ad un prodotto, ad un processo di lavorazione o ad un servizio, la capacità di soddisfare esigenze espresse o implicite”. In sostanza, quindi, per qualità s’intende la capacità delle imprese di fornire prodotti e servizi rispondenti alle aspettative, manifeste e implicite, di acquirenti ed utenti: in sintesi tutto il mercato di riferimento. Il concetto “qualità” ha valenza pluridimensionale e può essere osservato sotto molti punti di vista.

Anteprima della Tesi di Domenico Bianco

Anteprima della tesi: Sistemi di qualità nell'agroalimentare, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Domenico Bianco Contatta »

Composta da 257 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9672 click dal 28/04/2004.

 

Consultata integralmente 29 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.