Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

«Impressionisti. Da Corot a Renoir»: uno studio sul pubblico della mostra sugli impressionisti di Brescia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1 CAPITOLO 1: ELEMENTI PER UNO STUDIO SOCIOLOGICO E CONTESTUALE DELL'ARTE 1. L'arte: definizione e problematicità del concetto 1.1 Difficoltà di definizione Definire cosa sia l'arte è un'impresa molto complessa, dato che questa materia è vista, nell'immaginario collettivo, come qualcosa che non può e non deve essere spiegata, ma semplicemente gustata ed ammirata. Nell'introduzione al suo libro I linguaggi dell'arte, Omar Calabrese ha definito l'arte come «una qualità intrinseca a certe opere dell'intelligenza umana, in generale oppure costituite da soli materiali visivi, che manifesti un effetto estetico, spinga ad un giudizio di valore sulle singole opere o su loro raggruppamenti o su loro autori, e che dipenda da specifiche tecniche o modalità di produzione delle opere stesse» (1985, p. III). Tale definizione è, sicuramente, molto chiara e completa, ma lascia comunque aperti molti punti cruciali inerenti l'appartenenza di un determinato oggetto al sistema arte. La problematicità del concetto è dovuta, in primo luogo, al fatto che l'arte ha a che vedere con dimensioni dell'animo umano, quali l'emozione ed i gusti personali, che sono molto difficili da indagare.

Anteprima della Tesi di Lucia Grassi

Anteprima della tesi: «Impressionisti. Da Corot a Renoir»: uno studio sul pubblico della mostra sugli impressionisti di Brescia, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Lucia Grassi Contatta »

Composta da 270 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5313 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.