Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La comunicazione nel settore delle griffes dell'abbigliamento in Italia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 spontaneo domandarsi cosa distingue una buona comunicazione in questo settore, ossia quali interventi possono aumentare l’efficacia dei messaggi trasmessi dagli stilisti ed indirizzati al consumatore-target. Le possibili risposte a questo quesito, costituiscono l’oggetto del terzo ed ultimo obiettivo. La struttura della tesi, segue il percorso logico dettato dalla sequenzialità degli obiettivi. Il primo capitolo, dopo un’introduzione sull’evoluzione della funzione comunicativa del settore e sull’attuale dimensione economica del fenomeno, descrive le modalità con le quali gli stilisti del made in Italy utilizzano i diversi strumenti di comunicazione. In questa parte dell’elaborato, si cerca di mettere in risalto le peculiarità settoriali ed i fattori che determinano le attuali scelte comunicative dei creatori italiani, senza esprimere giudizi di merito sulla qualità dei messaggi emessi. Il secondo capitolo, invece, è focalizzato proprio su quest’ultimo aspetto. Dopo aver ricordato quanto sia importante, ma anche difficile, comunicare efficacemente per un’impresa che si occupa di moda, l’argomentazione verte sull’analisi dei principali problemi comunicativi del settore, suddivisi in due macro-categorie: l’omogeneità dei messaggi, sorprendente se si pensa alla grande fantasia dimostrata dagli stilisti italiani nella progettazione del prodotto, e le carenze nella pianificazione strategica, inaccettabile per imprese che fatturano annualmente centinaia di miliardi, come le griffes italiane. In qualsiasi realtà imprenditoriale, per comprendere e tentare di risolvere un problema attinente una specifica funzione aziendale, è necessario capirne la cause e studiarne gli effetti, per poterne stimare la gravità. Questo, è proprio ciò che si è cercato di fare

Anteprima della Tesi di Alessandro Di Lascio

Anteprima della tesi: La comunicazione nel settore delle griffes dell'abbigliamento in Italia, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Alessandro Di Lascio Contatta »

Composta da 225 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7868 click dal 28/04/2004.

 

Consultata integralmente 24 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.