Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Rifugiati politici:un popolo in marcia. Percorsi di vita e di speranza da terre lontane a Badolato

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 si muove per motivi di studio, per motivi di lavoro o per semplice divertimento; i nostri spostamenti servono a perfezionare il nostro presente e a migliorare il nostro futuro. Accanto a noi, tuttavia, milioni di persone si muovono apparentemente per le stesse ragioni – trovare altrove ciò che non si è trovato nel proprio paese d’origine: un lavoro migliore, o più semplicemente un lavoro; una vita migliore, o più semplicemente la vita; un futuro migliore, o più semplicemente la speranza di poterlo vivere. Questi due grandi movimenti che solcano il mondo, però, sono molto diversi l’uno dall’altro, e non solo per le motivazioni che li sospingono: innanzitutto, cambiano le rispettive condizioni di partenza – più che buone le nostre, nemmeno sufficienti le loro; inoltre, sono diverse le rispettive modalità di viaggio – nella comoda poltroncina di un aereo noi, su “carrette del mare”, gommoni stracarichi di gente e pullman sgangherati loro 2 ; infine, cambiano le condizioni di arrivo, innanzitutto per quanto riguarda la durata della permanenza nel nuovo posto – prestabilita e, il più delle volte, breve la nostra, indeterminata e spesso lunga la loro; ma, soprattutto, per quel che riguarda l’accoglienza che viene riservata agli uni e agli altri dalla popolazione del luogo, sulla quale sembra inutile 2 Per una strana ironia della sorte, “mezzi-di-fortuna” vengono chiamati questi rottami sui quali, spesso, queste persone trovano invece la morte.

Anteprima della Tesi di Rosa Verre

Anteprima della tesi: Rifugiati politici:un popolo in marcia. Percorsi di vita e di speranza da terre lontane a Badolato, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Rosa Verre Contatta »

Composta da 343 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5734 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.