Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L' integrazione delle tecnologie informatiche nella didattica, un percorso fra testi, ipertesti, reti e sistemi intelligenti

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 comunicazione influirebbero sul modo di vedere la realtà, in quanto traduttori dell'esperienza umana. La prevalenza per un periodo prolungato di un certo medium porta a vedere ed esperire la realtà alla luce di un senso specifico (vista, udito), che viene via via sollecitato. Per medium qui e di seguito si intende un “ambiente" all'interno del quale si produce, manipola, organizza o conserva una qualche informazione o conoscenza. Tale ambiente può essere o no veicolato da una tecnologia (che ne costituisce l'hardware). Nel caso dell'oralità cosiddetta primaria ad esempio, il linguaggio non aveva alcun supporto materiale di veicolazione, mentre dalla scrittura in poi vengono introdotte apposite tecnologie. Tutti i media sono però dotati di un "software", consistente in uno specifico sistema simbolico di cui si servono per rappresentare i contenuti. Se volgiamo lo sguardo al passato del mondo della comunicazione vediamo che nei secoli si sono verificate tre fondamentali rivoluzioni: la rivoluzione chirografica, la rivoluzione gutenberghiana, e la rivoluzione elettrica ed elettronica. Si tratta di momenti importanti che hanno segnato la storia della comunicazione rivoluzionando ed innovando le modalità di interazione fra gli individui. Alla luce degli strumenti di comunicazione che di volta in volta sono stati utilizzati possiamo distinguere almeno quattro tipi di culture che si sono succedute nel corso dei millenni. La cultura orale, che utilizza esclusivamente la cultura parlata come mezzo di trasmissione delle conoscenze. La cultura manoscritta o chirografica, che utilizza la scrittura per lo stesso fine, cominciatasi a sviluppare a partire dal IV millennio a.C. La cultura tipografica, cominciata con la rivoluzione guthenberghiana intorno alla metà del XV secolo, che fonda la trasmissione del sapere sul libro stampato. Infine e qui siamo nel presente, la cultura dei media elettrici ed elettronici.

Anteprima della Tesi di Enrico Agabio

Anteprima della tesi: L' integrazione delle tecnologie informatiche nella didattica, un percorso fra testi, ipertesti, reti e sistemi intelligenti, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Enrico Agabio Contatta »

Composta da 182 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6526 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.