Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Buon Governo (Quality Institutions) e Crescita Economica: il Rapporto IMF

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 grande poliedricità e differenziazione, che hanno progressivamente condotto negli anni a differenti evoluzioni in diversi Paesi. Non si può parlare allora di un modello prevalente di quality institutions, vincente in linea di massima, che possa ritenersi applicato e/o applicabile ovunque; ciò che empiricamente emerge è un continuo adattamento delle teorie capitaliste “moderne” alle realtà socio politiche ed ambientali che caratterizzano ogni singolo Stato. Da questa necessità di adattamento si evince che non è possibile rintracciare in concreto un modello astratto di quality institution da utilizzarsi in ogni circostanza. Ciò non significa, peraltro, che sia impossibile individuare dei punti fermi, delle condizioni comunque sempre presenti o quantomeno nettamente prevalenti tra le esperienze concrete, ne’ che sia impossibile immaginare modelli astratti di quality institutions unitari ed univoci. Certo si tratterebbe di enucleare modelli flessibili ed adattabili alle diverse realtà dei differenti contesti nazionali, ma che allo stesso tempo non transigano su alcune condizioni che possano essere considerate “vincenti” per ottenere dei soddisfacenti risultati di economic performance, soprattutto in un’ottica di medio lungo periodo. Esattamente su questa linea ricostruttiva si colloca l’analisi dell’IMF nel suo World Economic Outlook (2003). Si cerca di individuare tra i tanti modelli rappresentativi del buon governo quello più flessibile e di più immediata comprensione ma che sia allo stesso tempo esaustiva. Così nel suo rapporto l’IMF ha proposto un modello che ritiene valido per esaminare le variabili critiche delle quality institutions: il modello di regressione dei risultati economici di uno Stato 3 . 3 In proposito si veda il World Economici Outlook (aprile 2003) Appendix 3.1 alle pagine 119-122.

Anteprima della Tesi di Alessandro Zanchi

Anteprima della tesi: Buon Governo (Quality Institutions) e Crescita Economica: il Rapporto IMF, Pagina 6

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Alessandro Zanchi Contatta »

Composta da 73 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 886 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.