Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Stima dei parametri dei segnali nel dominio della frequenza in presenza di interferenza armonica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo I DFT e Finetratura 4 CAPITOLO 1 DFT E FINESTRATURA 1.1 Introduzione In questo capitolo verrà presentata una tecnica di analisi dei segnali nota come “Discrete Fourier Transform” (DFT), la quale permette di analizzare i segnali direttamente nel dominio della frequenza ed è molto utilizzata nella elaborazione numerica dei segnali in quanto, con l’uso di una particolare classe di algoritmi veloci [20], noti come algoritmi FFT (Fast Fourier Transform), è possibile calcolare la DFT in tempo reale. La DFT e la FFT sono così intimamente legate che, sia la tecnica, sia la classe di algoritmi, spesso si identificano. In seguito sarà presentata una evoluzione della FFT (o meglio della DFT), nota come “Interpolated Fast Fourier Transform” (IFFT), per stimare l’ampiezza, la fase e la frequenza di un generico segnale incognito. Tale tecnica, da tempo nota in letteratura [1], consente di correggere gli errori derivanti da un campionamento non sincronizzato. 1.2 Analisi spettrale mediante DFT. Per un segnale analogico x(t) sottoposto ad un processo di campionamento, è possibile, a partire da una sua sequenza di N campioni sui quali è applicata la trasformata discreta di Fourier (DFT), determinare la N-sequenza X(k) rappresentante i campioni della trasformata di Fourier X(f) del segnale analogico di partenza. Questa osservazione costituisce la base per l’analisi dei segnali nel dominio della frequenza mediante tecniche numeriche. Il tempo necessario per eseguire tale calcolo dipende dall’efficienza degli algoritmi utilizzati, e l’esistenza di algoritmi veloci, noti come “Fast Fourier Transform” (FFT), permette di effettuare analisi spettrali in tempo reale.

Anteprima della Tesi di Riccardo Petricca

Anteprima della tesi: Stima dei parametri dei segnali nel dominio della frequenza in presenza di interferenza armonica, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Riccardo Petricca Contatta »

Composta da 192 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5065 click dal 28/04/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.